domenica 26 settembre 2021 / ore 16:30 - 17:45
— Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Salone di Rappresentanza
Piazza Unità d'Italia, 1, Trieste, Italia
TERREMOTI E SOCIETÀ: I SISTEMI DI MONITORAGGIO E ALLERTA A BENEFICIO DI TUTTI
Intervengono
Amedeo Aristei, direttore Protezione civile Regione Friuli Venezia Giulia
Paolo Comelli, ricercatore Centro Ricerche Sismologiche OGS
Giovanni Costa, ricercatore in Sismologia Università di Trieste
Luca Soppelsa, capo Direzione Regionale Protezione Civile, Sicurezza e Polizia Locale del Veneto
Modera
Stefano Parolai, direttore Centro Ricerche Sismologiche OGS
Eventi naturali estremi come i terremoti hanno un forte impatto sulla società in generale e in particolare sul benessere delle persone che vivono in zone ad alto rischio sismico. Identificare le aree più a rischio, sviluppare sistemi di allerta e di gestione dell'emergenza adeguati, ma soprattutto creare una maggior consapevolezza nella popolazione è quindi di fondamentale importanza per mitigare l'impatto di questi eventi e aumentare la resilienza della società. Alla tavola rotonda partecipano sismologi e rappresentanti delle protezioni civili regionali che si occupano del monitoraggio e della gestione delle emergenze sismiche dell’Italia nord orientale per discutere i benefici e problemi dei sistemi di monitoraggio ma soprattutto l'importanza di una comunicazione adeguata delle informazioni ottenibili in tempo reale riguardanti i terremoti.  
A cura di OGS