venerdì 25 settembre 2020 / ore 18:00 - 19:15
— Museo Revoltella
Via Armando Diaz, 27, Trieste, Italia
QUALE LINGUA PER LA SCIENZA?
Intervengono
Giuliana Garzone, docente di Lingua e traduzione inglese Università di Comunicazione e Lingue - IULM Milano
Francisco Matte Bon, docente e rettore dell’Università degli Studi Internazionali di Roma - UNITN
Maria Luisa Villa, docente di Immunologia Università di Milano
Conduce
Maurizio Viezzi, docente di Lingua e traduzione inglese Università di Trieste
L’impiego obbligato di una lingua per molti straniera facilita o ostacola la comunicazione? La produzione della conoscenza è limitata dalla rinuncia forzata alle prospettive offerte dalle lingue nazionali? La lingua unica può portare al pensiero unico? Perché la consueta, tradizionale realtà multilingue delle organizzazioni internazionali, con il suo necessario apparato di servizi di traduzione e interpretazione, non è applicabile anche alla scienza? Sono questi alcuni degli interrogativi legati all'uso dominante della lingua inglese in campo scientifico al centro del dibattito.
A cura di Università di Trieste