sabato 24 Settembre 2022 / ore 18:00 - 19:15
— Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
Piazza Unità d'Italia, 1, Trieste, Italia
L’ESSERE UMANO NON SERVE PIÙ? PER UN’INTELLIGENZA ETICA DELL’ARTIFICIALE 
Lingua: italiano
Intervengono
Alessandra Cislaghi, docente di Filosofia Università di Trieste / professor of Philosophy University of Trieste
Barbara Henry, docente di Filosofia politica Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa / professor of Political Philosophy Sant'Anna School of Advanced Studies
Fulvio Longato, docente di Storia della filosofia Università di Trieste / professor of History of Philosophy University of Trieste
Sara Moccia, ricercatrice in Bioingegneria Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa / researcher in Bioengineering Sant'Anna School of Advanced Studies, Pisa
Modera
Michele Scozzai, divulgatore e comunicatore / popularizer and communicator
L’intelligenza artificiale riflette e influenza il modo di concepire le interazioni tra noi e il mondo. Cercando di andare oltre l’opposizione naturale-artificiale e l’allarmismo apocalittico, un’etica per l’IA dovrebbe mirare a un equilibrio propositivo tra le opportunità che l’IA offre e il controllo trasparente e responsabile dei suoi sviluppi ed effetti. L’orientamento ai diritti umani, filosoficamente aperto e partecipato in sede politico-sociale, permette di cogliere ciò che è pienamente umano, condizione affinché le macchine siano pienamente macchine.
A cura di Università di Trieste
L'evento si svolgerà in italiano senza traduzione