venerdì 27 settembre 2019 / ore 21:00 - 22:15
— Teatro Miela
Piazza Luigi Amodeo Duca degli Abruzzi, 3, Trieste, Italia
Le intelligenze dell’uomo e del computer

Federico Faggin, fisico, inventore e imprenditore italiano emigrato in USA
dialoga con
Gabriele Beccaria, giornalista, responsabile inserti Tuttoscienze e Tuttosalute de La Stampa
Da molti considerato come lo Steve Jobs italiano, Federico Faggin è un punto di riferimento per tutti gli scienziati e appassionati di tecnologia. Nato a Vicenza e poi trasferitosi nella Silicon Valley, con le sue invenzioni, dal microprocessore al touchscreen, ha contribuito a plasmare il presente che tutti noi oggi conosciamo. A Trieste Next racconterà le tappe fondamentali della sua vita, dall'infanzia ai primi lavori, dalla controversia con Intel per l'attribuzione della paternità del microprocessore, fino al suo appassionato impegno nello studio scientifico della consapevolezza. Un'occasione per discutere e approfondire le tematiche legate all'intelligenza artificiale, al rapporto uomo-macchina, all'uso sempre più intensivo delle nuove tecnologie.