venerdì 24 settembre 2021 / ore 09:00 - 09:45
— Area Talk
Piazza Giuseppe Verdi, Trieste, TS, Italia
IMMORTALITÀ TRA MEDICINA E ALCHIMIA
Introduce
Matteo Biasotto, docente di Malattie odontostomatologiche Università di Trieste
Intervengono
Umberto Albert, docente di Psichiatria Università di Trieste
Gabriella Marcon, docente di Neurologia e Neuroanatomia Università di Udine, docente di Neuroanatomia Università di Trieste
Massimo Polidoro, scrittore, giornalista, segretario CICAP-Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze, docente di Comunicazione scientifica Università di Padova
Modera
Serena Zacchigna, docente di Biologia molecolare Università di Trieste, responsabile Laboratorio di Biologia cardiovascolare ICGEB
Il viaggio dell’uomo verso l’immortalità, considerato il bene assoluto, sin dalle civiltà più antiche, sumeri e babilonesi prima, egizi e greci poi, acquisisce forme mitologiche e letterarie fino a confondere scienza e alchimia. Oggigiorno società in campo biomedico e hi-tech da tempo hanno lanciato la sfida alla morte e all’eterna giovinezza. Ma fino dove possiamo allontanarci dalla realtà? Come la scienza può aiutarci? Nella storia e nei miti ci sono verità nascoste che possano aiutarci a raggiungere l’eterna giovinezza?
A cura di Università di Trieste