sabato 24 Settembre 2022 / ore 18:00 - 19:15
— Area Talk
Piazza Unità d'Italia, Piazza Unità d'Italia, Trieste, TS, Italia
IL BOSONE DI HIGGS E LE FRONTIERE DELL’UNIVERSO
Lingua: italiano
Incontro con
Guido Tonelli, fisico CERN, docente Università di Pisa / CERN physicist, professor University of Pisa
Intervengono
Giancarlo Panizzo, ricercatore in Fisica Università di Udine, esperimento ATLAS - CERN / researcher in Physics Università of Udine
Giulia Sorrentino, dottoranda in Fisica Università degli Studi di Trieste, esperimento CMS-CERN / PhD student Trieste University
Modera
Marina Cobal, docente di Fisica Università di Udine / professor University of Udine
La scoperta del bosone di Higgs nel 2012 da parte degli esperimenti ATLAS e CMS al Large Hadron Collider del CERN ha segnato uno dei più importanti risultati della scienza moderna. Solo da quel momento è stato possibile completare la nostra conoscenza del Modello Standard delle particelle elementari e capire il meccanismo che origina la massa nell’Universo. Ma lo studio del bosone di Higgs ha aperto anche nuove frontiere nella fisica delle particelle. Quali sono i meccanismi che hanno portato l’Universo alla sua forma attuale? Quali sono gli aspetti ancora non compresi dei costituenti ultimi della materia?
A cura di INFN - Istituto Nazionale di Fisica Nucleare Sezione di Trieste in collaborazione con Università di Trieste
L'evento si svolgerà in italiano senza traduzione