sabato 29 settembre 2018 / ore 18:00 - 19:15
— Salone di Rappresentanza, Palazzo della Regione
Piazza Unità d'Italia, 1, Trieste, TS, Italia
ECOLOGIA E LETTERATURA
Introduce e modera
Sergia Adamo, docente di Critica letteraria e Letterature comparate, Università di Trieste
Interviene
Niccolò Scaffai, docente di Letteratura contemporanea e comparata, Università di Losanna
Le questioni ecologiche e ambientali, nel loro intreccio di natura e tecnologia, sono nel presente al centro di dibattiti e polemiche, mantenendo allo stesso tempo una forte potenzialità di azione sull'immaginario. In questo ambito, la letteratura ha raccontato e continua a raccontare la relazione tra esseri umani e ambiente in modi non scontati, lasciando spazio alla denuncia, ma anche alla riflessione non banale. Esiste dunque un modo peculiare di raccontare tutto questo, esistono strutture narrative ricorrenti, forme e modi di costruzione delle storie che ci parlano della natura e di come la tecnologia non può non intervenire su di essa. Attraverso i testi letterari possiamo ripensare la nozione stessa di natura, sempre mobile e fluttuante, ma anche il ruolo della tecnica e della tecnologia, per pensare al nostro comune futuro in maniera creativa e condivisa. Ne discutiamo con Niccolò Scaffai, autore del recente libro Letteratura ed ecologia edito da Carrocci editore.