sabato 29 settembre 2018 / ore 11:30 - 12:45
— Sala Predonzani, Palazzo della Regione
Piazza Unità d'Italia, 1, Trieste, TS, Italia
DALL’ORTO ALLA TAVOLA
L’orto a scuola tra comunità dell’apprendimento e metabolismo urbano. Storie triestine di educazione alimentare
Interviene
Giulio Barocco, membro di Slow Food Trieste, esperto di sicurezza alimentare e nutrizionale e delle tematiche attinenti alla ristorazione collettiva
Rita Tieppo, ex insegnante, formatore Slow Food per il progetto “Orto in Condotta”
Mangiare è uno degli atti più quotidiani che ci siano. Eppure negli ultimi decenni si è creata una distanza sempre più ampia, fisica e di conoscenza, tra le persone e l'origine del loro cibo. Coltivare un orto a scuola, come si fa oggi in oltre 50 istituti triestini grazie al progetto "Orto in Condotta", rappresenta perciò il punto di partenza ideale per innescare un circolo virtuoso all'insegna dell'educazione sensoriale e alimentare, che dall'orto raggiunge la mensa, dalla scuola si sposta nelle case e, passo dopo passo, può rendere migliori le nostre città e le nostre vite.