sabato 25 settembre 2021 / ore 10:00 - 11:15
— Museo Revoltella
Via Armando Diaz, 27, Trieste, Italia
DA SMART CITY A HEALTHY CITY. CITTÀ E CITTADINI DOPO LA PANDEMIA
Intervengono
Giuseppe Borruso, docente di Geografia economico-politica Università di Trieste
Maurizio Carta, docente di Urbanistica Università di Palermo
Mattea Lissia, imprenditrice, managing director Festival Time in jazz Associazione Culturale Luna Scarlatta
Francesco Magris, docente di Politica economica Università di Trieste
Vanessa Nicolin, docente di Anatomia umana Università di Trieste
Massimiliano Tarantino, direttore Fondazione Giangiacomo Feltrinelli
Modera
Ginevra Balletto, docente di Pianificazione territoriale Università di Cagliari
La Smart City si trova di fronte alle sfide della pandemia, nel riprendere il ruolo dell'interazione, dello scambio, dell'innovazione, derivanti dal rapporto tra persone, attività umane e territorio. In linea con il tema "Take Care", si ragionerà su come la città si possa 'prendere cura' dei suoi cittadini, visti nella loro componente umana, dal punto di vista dell’interazione tecnologica, e soprattutto dal punto di vista della salute, in termini sanitari, nell'incentivare la prevenzione, gli stili di vita sani, la riduzione delle disparità sociali ed economiche, il rispetto dell'ambiente. Ciò, anche attraverso le soluzioni della ‘digital health’, con applicazioni che vanno dalla didattica, alla mobilità, alla socialità e alla sanità digitale.
A cura di Università di Trieste