Home » Spazio 07. Perchè sei qui? Naviga con noi sulle rotte della conoscenza

Spazio 07. Perchè sei qui? Naviga con noi sulle rotte della conoscenza

Una rotta interattiva su 7 discipline scientifiche guida il viaggiatore tra le professioni che hanno reso possibili alcune scoperte scientifiche e i loro utilizzi nel mondo del lavoro. I naviganti possono così approfondire teoria e pratica, fermandosi a veri e propri approdi sotto forma di isole illustrative e attrezzature da toccare con mano, per capire alcune delle scoperte più sfruttate nella vita quotidiana e soprattutto le competenze scientifiche che le hanno rese possibili.

Marinai, ricercatori e altre figure professionali del mondo scientifico guidano i naviganti lungo la rotta e testimoniano come il loro percorso educativo abbia dato accesso a svariate opportunità nel mondo del lavoro.

L’attività è realizzata in collaborazione con Fondazione Umberto Veronesi, partner del progetto europeo STEMFORYOUTH, il cui obiettivo è migliorare le prospettive di lavoro dei giovani, incentivandoli ad intraprendere carriere scientifiche.

Matteo Biasotto

È professore associato e Presidente del Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi dentaria. È responsabile dell’Ambulatorio di Medicina e Patologia orale e del Laboratorio di Materiali dentari e Biomateriali. Detiene un brevetto in Italia, è autore di articoli su riviste scientifiche internazionali e ha svolto numerose attività di divulgazione scientifica nelle scuole.

Noemi Baruch

Si occupa da oltre dieci anni di progettazione europea per la ricerca e l’innovazione. Per Fondazione Umberto Veronesi, attiva nella ricerca e la divulgazione scientifica, coordina il progetto STEMFORYOUTH, che illustra ai giovani le prospettive di lavoro date dalle materie scientifiche.

A cura del Dipartimento Clinico di Scienze mediche, chirurgiche e della salute, in collaborazione con Fondazione Umberto Veronesi, con il supporto di Fondazione Italiana Fegato, IRCCS materno infantile Burlo Garofolo, K-LAser e Science Centre Immaginario Scientifico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.