Home » INTELLIGENZA ARTIFICIALE TRA ARTE E IMMAGINAZIONE

INTELLIGENZA ARTIFICIALE TRA ARTE E IMMAGINAZIONE

A cura del Dipartimento di Matematica e Geoscienze e del Dipartimento di Ingegneria e Architettura, in collaborazione con SISSA – Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati

BIO:

Il progetto nasce all’interno di un gruppo di meet-up sull’intelligenza artificiale, AI@TS, che coinvolge ricercatori, studenti, esperti ed entusiasti attivi in questo ambito, sia dal punto di vista scientifico che tecnologico. Il progetto è promosso da ricercatori del gruppo di neuroscienze della SISSA e di docenti e studenti dell’Università di Trieste del corso di Data Science and Scientific Computing, afferenti al Dipartimento di Matematica e Geoscienze e al Machine Learning Lab del dipartimento di Ingegnera ed Architettura.  

ABSTRACT:

Spesso pensiamo al computer come uno strumento “ottuso” capace di svolgere tantissimi calcoli ogni secondo, ma senza creatività. Abilità che è per noi prettamente umana. E che cosa più dell’arte è creatività? Possono i computer essere creativi? Fare arte? Magari immaginare volti inesistenti o stanze d’albergo mai viste prima?

Viviamo agli albori dell’era dell’intelligenza artificiale, in cui compiti cognitivi che da sempre erano ritenuti di pertinenza umana stanno pian piano entrando in una nuova dimensione algoritmica. Dal riconoscimento di oggetti in immagini e video alla possibilità di dialogare con un essere umano e fare prenotazioni per noi, le capacità cognitive dell’Artificial Intelligence stanno diventando sempre più pervasive. Ma l’AI possiede anche capacità creative? Lo scoprirete a Trieste Next.