Marcello
Pelillo
Professore di informatica presso l'Università Ca' Foscari di Venezia, dove dirige il Centro europeo per la tecnologia vivente e guida il gruppo Computer Vision and Pattern Recognition, ha ricoperto incarichi di ricerca presso Università di Yale (USA), McGill University (Canada), Università di Vienna (Austria), York University (Regno Unito), University College London (Regno Unito) e National ICT Australia (NICTA) (Australia).

È membro dei comitati editoriali di IEEE Transactions su Pattern Analysis e Machine Intelligence, IET Computer Vision, Pattern Recognition, Brain Informatics e fa parte del comitato consultivo International Journal of Machine Learning and Cybernetics. Presidente generale per ICCV 2017, ha avviato diverse serie di conferenze come presidente del programma EMMCVPR, IWCV, SIMBAD. Coordinatore scientifico di diversi progetti di ricerca, tra cui SIMBAD, un progetto FP7 UE di grande successo dedicato all'analisi e al riconoscimento di modelli basati sulla somiglianza.
È Fellow dell'IEEE e dello IAPR ed è stato nominato IEEE Distinguished Lecturer.
Intervengono
Simone Arnaldi, docente di Sociologia generale e sociologia politica, Università di Trieste
Marcello Pelillo, direttore European Centre for Living Technology, docente di Informatica, Università Ca' Foscari Venezia
Modera
Simona Regina, giornalista