a
Fabio
Romanini
Fabio Romanini è professore associato di Linguistica italiana presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università di Trieste. Di formazione è storico della lingua e filologo. Ha pubblicato una monografia sulla lingua dei testi di viaggio cinquecenteschi, e diversi saggi sui volgarizzamenti trecenteschi dal latino all'italiano, sulla lingua dei manoscritti danteschi, sulle forme brevi della narrativa, sulla poesia delle avanguardie di primo Novecento. È condirettore della rivista scientifica «Filologia italiana». Di recente è apparso un saggio sulle fake news nel volume Credibile ma falso. Come riconoscere le fake news (quasi senza leggerle), pubblicato per le Edizioni Università di Trieste nella collana “Lingua italiana e società”.
sabato 28 settembre 2019 / ore 16:30 - 17:45
Caffè Tommaseo
Il nuovo umanesimo nell’era dell’intelligenza aumentata
Intervengono
Enza Del Tedesco, docente di Letteratura italiana moderna e contemporanea Università di Trieste
Paolo Quazzolo, docente di Storia del teatro Università di Trieste
Fabio Romanini, docente di Linguistica italiana Università di Trieste