Filippo
Giorgi
È direttore della sezione Fisica della Terra presso The Abdus Salam l’International Center for Theoretical Physics di Trieste. Ha contribuito alla stesura dei primi cinque rapporti IPCC sui cambiamenti climatici ed i loro impatti, e dal 2002 al 2008 è stato vice direttore del gruppo di lavoro n° 1 (fisica dei cambiamenti climatici) del Comitato Intergovernativo sui Cambiamenti Climatici (IPCC), lavoro per il quale l’IPCC è stato collettivamente insignito del premio Nobel per la pace. È esperto di modellistica climatica, interazioni fra clima e chimica atmosferica e interazioni fra clima e biosfera. È autore o coautore di oltre 300 articoli in riviste scientifiche internazionali ed è inserito nella lista del 2001 degli autori più citati (top 0.1%) nel campo delle scienze geofisiche. Nel 2018 ha pubblicato un libro divulgativo sui cambiamenti climatici edito dalla FrancoAngeli ed intitolato L'uomo e la farfalla. Sei domande su cui riflettere per comprendere i cambiamenti climatici.
sabato 26 settembre 2020 / ore 16:30 - 17:45
Area Talk
DOPO IL COVID, IL RISCALDAMENTO GLOBALE. SIAMO PREPARATI?
Intervengono
Nicola Armaroli, direttore di ricerca Istituto per la sintesi organica e la fotoreattività ISOF-CNR Bologna
Maurizio Fermeglia, docente di Reattori chimici e biochimici e Progettazione di processo e di prodotto Università di Trieste
Filippo Giorgi, direttore di ricerca The Abdus Salam International Centre for Theoretical Physics – ICTP
Alessandro Massi Pavan, docente di Elettrotecnica Università di Trieste
Modera
Vanni Lughi, docente di Scienza e tecnologia dei materiali Università di Trieste