Angelo
Camerlenghi
È dirigente di ricerca presso l’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale - OGS. Insegna Geologia marina presso l’Università di Trieste e conduce ricerche nel campo dell’Oceanografia geologica sui margini continentale polari e mediterranei tramite prospezione geofisica, analisi morfologica e campionamento dei fondali marini. Si è occupato per vari anni di pericolosità geologica in ambiente sottomarino e in particolare di fenomeni di franamento del fondale, conducendo il primo censimento regionale delle frane marine del bacino mediterraneo. È autore di numerose pubblicazioni su riviste scientifiche internazionali e ha promosso le applicazioni delle tecniche di perforazione scientifica dei fondali oceanici ai fenomeni di pericolosità geologica nell’ambiente marino.
sabato 26 settembre 2020 / ore 11:30 - 12:45
Area Talk
TRA FRANE E TERREMOTI: LA SCIENZA AL SERVIZIO DI UNA SOCIETÀ PREPARATA E CONSAPEVOLE
Intervengono
Angelo Camerlenghi, dirigente di ricerca OGS, docente di Geologia marina Università di Trieste
Nicola Casagli, presidente OGS, docente di Geologia applicata Università di Firenze
Stefano Parolai, direttore Centro di ricerche sismologiche OGS
Conduce
Giancarlo Sturloni, giornalista e scrittore, docente di Comunicazione del rischio Università di Trieste e Scuola Internazionale di Studi Superiori Avanzati - SISSA