Alberto
Pallavicini
E' professore associato di Genetica presso l'Università di Trieste dal 2006. Ha conseguito un dottorato di ricerca in Genetica e un post-doc al CRIBI Biotechnology Center (Università di Padova). Ha più di 20 anni di esperienza in biologia molecolare, genetica delle popolazioni, trascrittomica e analisi bioinformatica, genomica comparativa e funzionale. Il suo interesse di ricerca nell'ultimo decennio si è concentrato sulla genomica di organismi non modello, in primo luogo l'invertebrato marino Mytilus galloprovincialis, un biomarcatore dell'inquinamento idrico e un modello per studi di immunologia comparativa.

È autore di più di 130 articoli su riviste scientifiche internazionali, di 5 capitoli di libro, ed è anche autore di un brevetto. È membro della Italian Genetics Society, della Società Italiana di Sviluppo e Immunologia Comparata e della Società Italiana di Ricerca Applicata dei Molluschi, ed è ricercatore associato all’Istituto nazionale di Oceanografia e geofisica Sperimentale (OGS, Trieste), della Stazione Zoologica Anton Dohrn (SZN, Napoli) e del Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Scienze del Mare (CONISMA, Roma).
venerdì 25 settembre 2020 / ore 21:00 - 22:15
Area Talk
LA RICERCA AI TEMPI DEL COVID-19
Introduce
Roberto Di Lenarda, rettore Università di Trieste
Massimo Gaudina, capo della Rappresentanza a Milano della Commissione europea
Intervengono
Leonardo Egidi, docente di Statistica Università di Trieste
Paolo Gasparini, docente di Genetica Medica Università di Trieste
Umberto Lucangelo, docente di Anestesiologia Università di Trieste
Vanni Lughi, docente di Scienza e tecnologia dei materiali Università di Trieste
Francesca Malfatti, docente di Microbiologia Università di Trieste
Alberto Pallavicini, docente di Genetica Università di Trieste
Patrizia Romito, docente di Psicologia sociale Università di Trieste
Conduce
Marinella Chirico, giornalista Rai Friuli Venezia Giulia