40. TERREMOTI D’ITALIA

L’Università degli Studi di Trieste porta nel capoluogo giuliano la mostra itinerante Terremoti d’Italia, ideata dal Dipartimento della Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri, grazie a una collaborazione con la Protezione Civile della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, il Comune di Trieste, l’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – OGS, LARES Italia (Unione nazionale laureati esperti in protezione civile) e Immaginario Scientifico. Uno straordinario programma di conoscenza, approfondimento e sperimentazione dei fenomeni sismici visitabile dal 22 settembre all’8 ottobre al Trieste Convention Center in Porto Vecchio – Hall 27 – in occasione del Festival Trieste Next (22-24 settembre), della Notte dei Ricercatori (30 settembre) e della Barcolana (9 ottobre). La mostra “Terremoti d’Italia” guiderà il visitatore alla scoperta del fenomeno sismico, degli
strumenti utilizzati per misurare le scosse telluriche, degli accorgimenti per rendere più sicura la propria casa e dei comportamenti da adottare prima, dopo e durante un terremoto. Nel percorso espositivo si potrà sperimentare in prima persona l’azione di due simulatori sismici, appositamente progettati per riprodurre il movimento di un evento reale. ​

ORARI DI APERTURA (22 settembre-8 ottobre 2022)​

Da lunedì a venerdì: 9- 13; 16 -19
Sabato e domenica: 10-13; 16 – 20
Domenica 25 settembre la mostra non è visitabile per consentire al personale di votare.

La mostra è aperta al pubblico e alle scuole (primarie e secondarie di I e di II grado).

L’ingresso è gratuito.

VISITE GUIDATE

Visite su prenotazione per le scuole da lunedì a venerdì alle ore 9, 10, 11 e 12 (iscrizioni qui bit.ly/3Dw1AEh).

Visite su prenotazione per il pubblico da lunedì a venerdì alle ore 16, 17 e 18; sabato e domenica alle ore 10, 11, 12, 16, 17, 18, 19 (iscrizioni su bit.ly/terremoti-ts)

Bus navetta: in partenza 30 minuti prima delle visite guidate davanti a Piazza Unità

L’accesso alla mostra è garantito solo presentandosi almeno 15 minuti prima dell’orario confermato nella prenotazione. Eventuali posti non utilizzati saranno messi a disposizione di chi effettua la prenotazione in loco.

Per informazioni
divulgazione.scientifica@units.it