SPAZIO 16. SAI PREVEDERE LA DIREZIONE DI UN CALCIO DI RIGORE? COME LE INFORMAZIONI VISIVE POSSONO FACILITARE I PROCESSI DI ANTICIPAZIONE

È opinione comune che i calci di rigore siano paragonabili a una lotteria, ma l’esito di un tiro dal dischetto dipende veramente solo dal caso? Numerose ricerche hanno dimostrato che in questa situazione tanto particolare quanto decisiva in realtà è possibile intervenire sui due protagonisti – tiratore e portiere – per aumentare le rispettive probabilità di successo. I partecipanti potranno sperimentare un training percettivo-cognitivo che si è dimostrato efficace nel migliorare la capacità dei portieri di anticipare la direzione dei rigori. Nato come Mind in Sport Lab, il gruppo di ricerca guidato dal prof. Tiziano Agostini ha nel tempo allargato il campo di indagine relativo all’importanza dei processi percettivi e cognitivi nella vita di tutti i giorni, modificando il proprio nome in Applied Psychology Lab. Il filone di ricerca sullo sport è portato avanti dai ricercatori Mauro Murgia e Fabrizio Sors e dal dottorando Alberto Mariconda

A cura di Dipartimento di Scienze della Vita