SPAZIO 06. NANOMATERIALI A BASE DI GRAFENE. OPPORTUNITÀ E RISCHI

Il grafene è un innovativo nanomateriale a base di carbonio, idoneo per diverse applicazioni elettroniche e biomediche. Il progetto “Graphene Flagship” è la seconda più vasta iniziativa europea nella ricerca, il cui obiettivo è individuare nanomateriali a base di grafene per varie applicazioni tecnologiche e verificarne la sicurezza. Verranno presentate le principali ricerche condotte presso l’Università di Trieste e la SISSA, partner del progetto, volte a valutare se l’innovazione dei nanomateriali si accompagna alla sicurezza per il futuro utilizzatore e alla sostenibilità ambientale. Il team fa parte del progetto europeo “Graphene Flagship”, le cui attività di ricerca, inserite nel Work Package 4 (Health and Environment) coordinato dal Prof. Maurizio Prato, sono volte a valutare la sicurezza del grafene per l’uomo e l’ambiente. Le competenze del team spaziano da studi di tossicità cutanea (gruppo della prof.ssa Tubaro) a studi di biocompatibilità neuronale (gruppi della prof.ssa Ballerini e della prof.ssa Cesca) passando per studi ecotossicologici (gruppo del prof. Tretiach).

A cura di Dipartimento di Scienze della Vita, in collaborazione con Dipartimento di Scienze Chimiche e Farmaceutiche, SISSA Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati e IIT Istituto Italiano di Tecnologia