SPAZIO 04. SICUREZZA GEOLOGICA. TERREMOTI, RETI DI MONITORAGGIO SISMICO E MAPPE DI SCUOTIMENTO

Il gruppo di ricerca e monitoraggio sismologico (SeisRam) è presente con uno spazio dedicato alla scoperta dei terremoti e della gestione del rischio sismico. Sarà possibile sperimentare di persona, attraverso il “gioco del martello”, come funziona una centralina di monitoraggio sismico e capire come si creano le mappe di scuotimento. Per i più piccoli ci saranno i laboratori per scoprire l’importanza della sicurezza degli edifici antisismici durante un terremoto, sperimentando cosa accade ai modellini di edifici. Dagli anni ’80 il gruppo SeisRam si occupa di monitoraggio sismico e dal 1993 gestisce la Rete Accelerometrica del Friuli Venezia Giulia (RAF). Dal 2000 collabora con la Protezione Civile regionale e dal 2011 con il Dipartimento della Protezione Civile nazionale (DPC). Il team è attualmente costituito da Giovanni Costa, a capo del gruppo, ricercatore in Sismologia, Veronica Pazzi, Deniz Ertuncay, Piero Brondi, Arianna Cuius, Simone Francesco Fornasari, con la collaborazione di Barbara Razzini.

A cura di Dipartimento di Matematica e Geoscienze, Gruppo SeisRam – Gruppo di ricerca e monitoraggio sismologico