Home » Progetto Studenti

Borsa di soggiorno per studenti universitari

Ultimi posti disponibili

Trieste Next | 6^ edizione
21-23 settembre 2017
__

ULTIMI POSTI DISPONIBILI per le borse di soggiorno per studenti per partecipare alla sesta edizione di Trieste Next: un’occasione unica di incontro, scambio e formazione per studenti dei corsi di laurea triennale, specialistica, master e dottorato.

Da giovedì 21 settembre a sabato 23 settembre 2017 a Trieste – che ha recentemente ricevuto il titolo di Capitale Europea della Scienza 2020 – il Festival, promosso da Comune di Trieste, Università di Trieste, VeneziePost, AREA Science Park, SISSA-Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati di Trieste e OGS-Istituto di oceanografia e geofisica sperimentale, intende offrire un’occasione unica di incontro, scambio e formazione, attraverso la partecipazione attiva alla manifestazione con l’accesso a tutti gli eventi (convegni, workshop, seminari) in calendario, l’incontro con i grandi nomi della scienza, della ricerca applicata e dell’impresa innovativa e la partecipazione ai laboratori nella Città della Scienza che verrà allestita per l’occasione in Piazza Unità d’Italia, nel cuore di Trieste.

Per tre giorni, Trieste sarà protagonista del dibattito sui grandi temi della ricerca scientifica. Il programma completo della manifestazione è disponibile cliccando qui.

 

Borse di soggiorno per partecipare
alla sesta edizione di Trieste Next

Anche quest’anno, Trieste Next guarda con attenzione particolare al coinvolgimento dei giovani delle università italiane, ai quali intende offrire un’occasione unica di incontro, scambio e formazione. A tale scopo, l’organizzazione offre a un numero selezionato di studenti universitari la possibilità di candidarsi alle borse di soggiorno.

Focus tematici del Festival: l’edizione 2017 si intitola “Un mare di scienza” e intende esplorare le relazioni tra ricerca scientifica, innovazione tecnologica e imprenditoria all’insegna del rapporto con il mare: non solo scienze geografiche,  marine o oceanografiche, ma anche biotecnologie, bioinformatica, ICT, astronomia e astrobiologia, ingegneria e robotica, medicina, biologia molecolare, architettura, infrastrutture, urbanistica.

Tra i grandi ospiti della manifestazione: Antonio Lazcano, biologo e docente School of Sciences, Autonomous University of Mexico, rinomato autore di The Origin of Life; Sandra Savaglio, astrofisica dell’Università della Calabria, celebrata con la copertina di TimeMario Cucinella, celebre architetto che curerà il Padiglione Italia della Biennale Architettura 2018; Dominick Salvatore, economista all’Università di Fordham e vincitore della National Medal of Science conferita dal Presidente degli Stati Uniti d’America nel 2010; Laura Steindler, ricercatrice di Microbiologia e Biologia marina all’Università di Haifa; Wolfgang Proβ, docente emerito di Letterature comparate, Università di Berna, uno dei massimi ricercatori mondiali dell’origine ed evoluzione del linguaggio; Mike Maric, campione mondiale di apnea e coach di Federica Pellegrini; Tugba Evrim Maden, ricercatrice del Turkish Water Institute. E ancora, Massimo Caccia, direttore CNR ISSIA-Istituto di Studi sui sistemi intelligenti per l’automazione, Eliana Liotta, giornalista e autrice de La dieta Smartfood (Rizzoli) e Il bene delle donne (Rizzoli), Massimo Sideri, direttore di Corriere Innovazione-Corriere della Sera e autore de La Sindrome di Eustachio (Bompiani), Gabriele Beccaria, direttore Tuttoscienze de La Stampa.

Dall’Antartide la nave OGS Explora: 
dal 21 al 23 settembre approderà a Trieste dall’Antartide la nave OGS Esplora. E’ una nave di ricerca con capacità oceaniche classificata come “classe ghiaccio”, in quanto possiede le caratteristiche per poter navigare e acquisire dati anche in ambienti polari. E’ stata progettata e costruita per l’esplorazione geofisica; multidisciplinare, dotata di laboratori e attrezzature scientifiche che le permettono di operare nei campi della geofisica, della geologia, della biologia marina e della oceanografia. OGS Esplora ha effettuato dieci campagne di ricerca in Antartide, quattro campagne di ricerca artiche alle Isole Svalbard ed attività di servizio alle imprese che operano nell’offshore in area artica (Canada, Groenlandia, Islanda, Norvegia, Isole Fare Oer).

Salone delle Biotecnologie:
 dopo il grande successo dell’edizioni 2015 e 2016 con il BioHighTech Technologies’ Day, Trieste Next sarà anche vetrina del Salone delle Biotecnologie, un’iniziativa promossa dalla rete di imprese BioHighTech Net, Aries Fvg, Indusvi e CBM-Centro di Biologia Molecolare, che nelle giornate di giovedì 21 e venerdì 22 settembre accenderà i riflettori sull’eccellenza del territorio del Friuli Venezia Giulia nell’ambito del BioHighTech: oltre 150 aziende innovative, 5000 addetti e un fatturato complessivo di oltre 800 milioni di euro. Aziende che – e questo è un ulteriore elemento di unicità – con i propri ambiti di attività coprono l’intero spettro delle scienze della vita: dal BioMedicale, al BioTecnologico, al BioInformatico.

Next Maritime Technologies’ Day: 
la giornata inaugurale della manifestazione, sarà dedicata anche al Next Maritime Technologies’ Day, una giornata di approfondimento e confronto internazionale promossa da Mare FVG, cluster di riferimento per le tecnologie marittime e la blue growth. L’obiettivo della giornata è favorire e sviluppare la ricerca scientifica e applicata, lo sviluppo tecnologico e la formazione. Focus specifico sarà dedicato alle metodologie di progettazione e sviluppo di nuovi prodotti, processi e servizi; tecnologie green e per l’efficienza energetica, tecnologie per la sicurezza.

Città della Scienza: Per tutta la durata della manifestazione, Piazza Unità d’Italia, nel cuore della città, ospiterà il villaggio “Trieste Città della Conoscenza”, che ospiterà conferenze, laboratori e attività interattive per grandi e piccini curate da Università di Trieste, SISSA-Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati, AREA Science Park, Elettra Sincrotrone Trieste, ICGEB-International Centre for Genetic Engineering and Biotechnology, Immaginario Scientifico, ICTP-The Abdus Salam International Centre for Theoretical Physics e OGS-Istituto Nazionale di Oceanografia e Geofisica Sperimentale.

Per scoprire il programma completo della manifestazione clicca qui. 

Benefici per i partecipanti

Negli ultimi cinque anni, più di 6.000 partecipanti selezionati hanno partecipato al “Progetto Studenti” promosso da Goodnet e da VeneziePost, una piattaforma online che progetta e organizza più di 10 eventi all’anno. Attraverso le nostre attività, offriamo ai partecipanti selezionati un’opportunità unica di incontrarsi e scambiare opinioni con rinomati professionisti ed esperti del settore, partecipare alle attività di formazione ed entrare in una rete internazionale di coetanei che studiano nello stesso campo.

La borsa di soggiorno di Trieste Next comprende:

  • alloggio in strutture convenzionate per le notti di giovedì 21 e venerdì 22 settembre;
  • pranzi e cene in strutture che verranno indicate dall’organizzazione;
  • accredito per la partecipazione agli eventi e al programma di attività riservate agli studenti universitari che prevede uno spazio di intervento e di dialogo diretto con i relatori al termine degli incontri;
  • pagamento della tassa di soggiorno;
  • transfer dalle strutture alberghiere ai luoghi del Festival;
  • organizzazione di momenti conviviali
A fine manifestazione verrà rilasciato l’attestato di partecipazione ufficiale.

Come presentare la domanda di partecipazione

Trieste Next mette a disposizione degli interessati 300 borse di soggiorno per il Progetto Studenti. Per candidarsi, è sufficiente compilare il modulo disponibile cliccando qui sotto. Gli studenti selezionati sono tenuti a seguire il programma di eventi che verrà definito dall’organizzazione di Trieste Next e a prendere parte attivamente alle attività previste nei tre giorni della manifestazione.
La selezione delle candidature avverrà a giudizio insindacabile della direzione organizzativa della manifestazione; le domande di partecipazione verranno selezionate e approvate settimanalmente fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Segnaliamo che la borsa di soggiorno copre il 50% dei costi di organizzazione del “Progetto Studenti”; gli studenti selezionati sono tenuti a versare una quota di partecipazione di 130 euro.

Per gli studenti che ne facessero richiesta, è possibile richiedere – previo versamento di una quota integrativa al momento della conferma della partecipazione – il pernottamento per notti extra o in stanza singola o doppia: l’organizzazione fornirà tutte le informazioni al momento della conferma della partecipazione al Progetto Studenti. Le spese di viaggio per e da Trieste sono a carico degli studenti selezionati. 
In caso di disdetta successiva al versamento della quota l’organizzazione provvederà a rimborsare secondo le seguenti modalità:
  • 80% della quota per la disdetta pervenuta almeno 30 giorni prima dell’evento
  • 50% della quota per la disdetta pervenuta almeno 15 giorni prima dell’evento
  • 20% della quota per la disdetta pervenuta almeno 7 giorni prima dell’evento
  • nessun rimborso previsto per la disdetta pervenuta nella settimana che precede la manifestazione.
Lo staff del Festival fornirà agli studenti selezionati tutte le informazioni riguardanti il vitto, l’alloggio e il programma degli appuntamenti, nonché comunicherà le modalità per il versamento della quota di partecipazione (130 euro).

Per informazioni

Irene Pasetto
info@goodnet.it

Goodnet – Territori in Rete
Tel. 0498757589