Home

Caricamento Eventi

« Scopri tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Next Maritime Technologies Day

21 settembre | Ore 14:45 - 18:30

mareFVG, cluster delle tecnologie marittime della Regione FVG, vuole intercettare gli sviluppi futuri in tema di mezzi e dispositivi marittimi e allo stesso tempo definire le traiettorie innovative attraverso il coinvolgimento della molteplicità degli attori attivi nel campo della ricerca. Considerando l’area Adriatico – Ionica, e in particolare quella Mediterranea, tale occasione rappresenterà un’opportunità per ragionare sul posizionamento competitivo in chiave globale degli attori dei territori coinvolti.

Ore 14.45 | Saluti istituzionali

Ore 15.00-16.30 | Workshop tematici
Tre sessioni parallele in cui verranno presentati i risultati, sviluppati e attesi, dei progetti di innovazione collaborativa esplicati nelle traiettorie di specializzazione intelligente S3 delle tecnologie marittime.

Workshop 1: Metodologie di progettazione
MADCROW, ISOLCOL, SIDRAN, OPENVIEWSHIP e COSMO, propongono approcci e strumenti innovativi che puntano a raccogliere, integrare e disseminare grosse moli di dati ambientali a costi ridotti, ridurre il rumore e le vibrazioni generate dai pedoni sui ponti aperti delle navi, rendere più efficiente il processo iterativo di design review navale, portare avanti una metodologia di previsione integrata del sistema elica-carena, sviluppare un modello numerico per l’analisi dei flussi esterni alle sovrastrutture navali.
Relatori:
COSMO – Vincenzo Armenio, professore ordinario di idraulica ambientale presso il Dipartimento di Ingegneria e Architettura, Università di Trieste
MADCROW – Antonio Nadali, coordinatore del laboratorio di R&D di Transpobank srl
ISOLCOL – Alessandro Fraleoni Morgera, ricercatore presso il Dipartimento di Ingegneria e Architettura, Università di Trieste
SIDRAN – Piero Miceu, direttore tecnico Arsenal srl
OPENVIEWSHIP – Francesco De Giorgi, AD eXact Lab srl

Workshop 2: Tecnologie green e per l’efficienza energetica
I progetti ACTIVE, SIPAN, PAN, LESS e PRELICA propongono soluzioni innovative che mirano a definire una nuova tipologia di mezzi fluviali caratterizzati da bassi costi di investimento e di conduzione, migliorare l’isolamento vibro-acustico delle cabine, ideare software di simulazione per l’ottimizzazione dell’efficienza energetica di bordo, sviluppare soluzioni che riducono le emissioni idro-acustiche dell’elica navale attraverso previsioni accurate.
Relatori:
ACTIVE – Kristin Zuric, progettista presso Navalprogetti srl
SIPAN – Marco Biot, docente presso il Dipartimento di Ingegneria e Architettura, Università di Trieste
PAN – Emanuele Brocco, sviluppatore e sperimentatore di sistemi di isolazione vibroacustica presso CSNI Scarl
LESS – Dario Cangelosi, ricercatore Cetena spa
PRELICA Vincenzo Armenio, docente di idraulica ambientale presso il Dipartimento di Ingegneria e Architettura, Università di Trieste

Workshop 3: Tecnologie per la sicurezza e sviluppo di nuovi prodotti
SOPHYA, EDSS, MAESTRI, BVX_2, ZELAG affrontano le tematiche della sicurezza del mezzo marittimo proponendo sistemi di previsione del comportamento in diverse condizioni operative, tecnologie a supporto dell’operatore per la riduzione dell’errore umano,  nuovi concept costruttivi basati su macro-moduli abitativi, sistemi propulsivi che integrano le funzioni di elica e timone consentendo una riduzione dei tempi di esercizio e manovra, soluzioni ecosostenibili per il trasporto pubblico attraverso acque interne.
Relatori:
SOPHYA – Amedeo Migali, amministratore delegato Micad Srl
EDSS – Luca Braidotti, assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Ingegneria e Architettura, Università di Trieste
MAESTRI – Davide Bionda, responsabile Ricerca & Innovazione Navi Mercantili Fincantieri spa
BVX_2 – Carlo Baroni, presidente Tergeste Power and Propulsion srl
ZELAG – Vittorio Bucci, ricercatore presso il Dipartimento di Ingegneria e Architettura, Università di Trieste

Ore 16.00-18.00 | Trend futuri delle tecnologie marittime. Tavola rotonda con i protagonisti del mondo della ricerca e dell’industria.
Ita/Eng con traduzione

Introduce Jan Przydatek, Program Manager Lloyd’s Register Foundation
Modera: Antonio Carcaterra, professore Università La Sapienza, Roma, Responsabile jointlab “Tecnologie dei veicoli marini”

Per l’area Ricerca:
Emilio Campana, direttore del Dipartimento di Ingegneria del CNR TBC
Maria Cristina Pedicchio, presidente Istituto per l’oceanografia e la geofisica sperimentale – OGS
Vedran Slapničar, professore ordinario in costruzione navale presso l’Università di Zagabria
Giuliana Mattiazzo, professore associato Dipartimento Ingegneria Meccanica e Aerospaziale, Politecnico Torino

Per l’area Industria:
Gianpietro Amicucci, responsabile progettazione di concetto apparato motore Fincantieri TBC
Fulvio Romano, responsabile Ufficio Tecnico Monte Carlo Yachts
Marco de Re, direttore Marina Punta dei Gabbiani
Paolo Menegazzo, direzione Pianificazione Strategica e Sviluppo Autorità Sistema Portuale di Venezia
Massimo Gardina, progetti speciali Autorità Portuale di Trieste

Conclusioni:
Michela Cecotti, Consigliere d’amministrazione di ARIES -Azienda Speciale Camera Commercio Venezia Giulia
Lucio Sabbadini, amministratore delegato Maritime Technology Cluster FVG – mareFVG

Dettagli

Data:
21 settembre
Ora:
14:45 - 18:30

Luogo

Sala Imperatore | Starhotels Savoia Excelsior Palace
Riva del Mandracchio 4
Trieste,
+ Google Maps