Home

Caricamento Eventi

« Tutti Eventi

  • Questo evento è passato.

Il futuro del nostro passato

25 settembre 2016 | Ore 15:00 - 16:30

Intervengono Federico Bernardini, archeologo, ICTP The Abdus Salam International Centre for Theoretical Physics e Centro Fermi; Alessandra Gianoncelli, fisica, esperta di archeometria, Elettra Sincrotrone Trieste; Alberto Giordano, maestro liutaio e storico della liuteria italiana; Mirta Sibilia, chimica, esperta di archeometria Elettra Sincrotrone Trieste; Franco Zanini, fisico, esperto di archeometria, Elettra Sincrotrone Trieste. Modera Daniela Picoi, programmista regista, RAI Friuli Venezia Giulia

 

A cura di Elettra Sincrotrone Trieste

Negli ultimi tempi, al fianco di archeologi, storici e conservatori museali, la tutela dei beni culturali vede sempre più l’intervento di fisici e chimici, biologi e ingegneri: primo passo di una fusione che sta cambiando il nostro modo di guardare al passato. L’incontro, proposto da Elettra Cultural Heritage Office, illustrerà come le ultime tecnologie abbiano aiutato a risolvere casi aperti in ambito artistico. Grazie a esperti di diversi settori, ECHO incarna la doppia vocazione del Friuli Venezia Giulia: ricchezza scientifica e primato artistico e culturale, con quattro siti UNESCO.

FEDERICO BERNARDINI Laurea in Storia Antica e dottorato di ricerca in Scienze dell’Antichità all’Università di Trieste, ha condotto attività di ricerca in Italia e all’estero. Ha lavorato al progetto ICTP-Elettra EXACT (Elemental X-ray Analysis and Computed Tomography) per i beni culturali (2010-2014) presso il Laboratorio Multidisciplinare dell’ICTP, dove continua il suo servizio grazie al sostegno del Centro Fermi. Autore di circa 40 articoli su riviste internazionali, incluse PNAS e Nature, si interessa di preistoria e romanizzazione Caput Adriae, analisi materiali archeologici, studio paesaggio antico.

ALESSANDRA GIANONCELLI Laurea e dottorato al Dipartimento di Elettronica e Informazione del Politecnico di Milano, ha effettuato un primo PostDoc in Microscopia a raggi X presso il Dipartimento di Fisica del King’s College London. Si è quindi trasferita a Parigi per un secondo PostDoc al centro di ricerca e restauro del museo del Louvre. Ricercatrice di Elettra dal 2007, è responsabile della linea di luce TwinMic dove si occupa di microscopia a raggi x con applicazioni in scienze della vita, scienze dei materiali e beni culturali. Al suo attivo più di 90 pubblicazioni e un brevetto internazionale.

ALBERTO GIORDANO Maestro liutaio e storico della liuteria italiana di fama internazionale. Laurea Magistrale in Storia dell’Arte e Valorizzazione del Patrimonio Artistico, ha al suo attivo pubblicazioni, saggi, articoli. Dal 1994 collabora con il Comune di Genova alla conservazione del violino costruito da Giuseppe Guarneri ‘del Gesù’ nel 1743, il “Cannone”, appartenuto a Niccolò Paganini. Nel 2016 è stato insignito del titolo di Maestro d’Arte e Mestieri dalla fondazione Cologni di Milano. Collabora alla rivista londinese “The Strad”, all’italiana “Archi Magazine” e con il Museo del Violino di Cremona.

MIRTA SIBILIA Mirta Sibilia si è laureata in Scienze Chimiche presso l’Università degli Studi di Trieste. Durante il percorso di studi si è specializzata in tecniche d’indagine non invasive e non distruttive applicate allo studio e alla salvaguardia del patrimonio artistico e culturale. Dopo una esperienza di ricerca all’interno del  Dipartimento di Scienze Chimiche e Farmaceutiche dell’Università di Trieste in qualità di referente per i Beni Culturali del Gruppo di ‘Chimica per l’Ambiente e per i Beni Culturali’, collabora attualmente con l’Elettra Cultural Heritage Office.

FRANCO ZANINI Franco Zanini si è laureato in Fisica a Trieste e, dopo un’esperienza come ricercatore presso l’Università del Winsconsin, è attualmente Cultural Heritage Project Leader presso Elettra, dove utilizza la luce di sincrotrone per analizzare campioni di interesse storico e artistico al fine di progettare nuovi protocolli di conservazione e restauro del patrimonio culturale. È docente di Fisica dei Beni Culturali presso la Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici dell’Università di Trieste, Udine e Venezia Ca’ Foscari.

DANIELA PICOI Programmista regista presso la sede RAI per il FVG, cura e conduce trasmissioni radiofoniche focalizzate su argomenti scientifici, legati al sociale e alla cultura. Ha lavorato per numerose istituzioni teatrali e partecipato alla realizzazione di varie edizioni di  Alpe Adria Cinema/Trieste Film Festival. È stata direttore artistico dei Science Cafè realizzati dalla SISSA e da Area Science Park.

Dettagli

Data:
25 settembre 2016
Ora:
15:00 - 16:30

Luogo

Area Talk | Piazza Unità d’Italia
Piazza Unità d'Italia
Trieste, TS 34123 Italy
+ Google Map: