Home

Caricamento Eventi

« Tutti Eventi

  • Questo evento è passato.

Alimentazione e genetica: un futuro smart?

24 settembre 2016 | Ore 16:30 - 18:00

Intervengono Mauro Giacca, direttore generale ICGEB-International Centre for Genetic Engineering and Biotechnology; Eliana Liotta, giornalista e autrice  La dieta Smartfood (Rizzoli); Lucilla Titta, cooordinatore Progetto Smartfood IEO-Istituto Europeo di Oncologia. Conduce Raffaella Calandra, giornalista Radio24.

Le registrazioni online per questo evento sono chiuse. Ricordiamo che la registrazione online dà accesso garantito in sala presentandosi almeno 15 minuti prima dell’orario ufficiale di inizio dell’evento; a partire da 15 minuti prima dell’inizio dell’appuntamento, eventuali posti non utilizzati saranno messi a disposizione di chi effettua la registrazione in loco. 

Smartfood è la prima dieta italiana con un marchio scientifico: nasce in collaborazione con un grande centro, l’Istituto europeo di oncologia (IEO) di Milano. Ormai si è capito che alcuni alimenti si comportano come farmaci, capaci di curare e proteggere l’organismo. E i protagonisti della Dieta Smartfood sono proprio questi super cibi: 30 Smartfood, da non farsi mancare a tavola perché sono alleati della linea e della salute. Sono smart, cioè brillanti, intelligenti, perché la loro azione sul nostro corpo è straordinaria. Saziano, contrastano l’accumulo di grasso, allontanano le malattie e allungano la vita. Si tratta di alimenti comuni: dalla lattuga ai cereali integrali, dalle fragole ai pistacchi. La Dieta Smartfood si basa su migliaia di ricerche, selezionate dalla nutrizionista Lucilla Titta, e sugli studi all’avanguardia di nutrigenomica, la disciplina che va a individuare le relazioni tra patrimonio genetico e cibo. Si è scoperto infatti che alcune molecole che assumiamo con l’alimentazione influenzano i nostri geni e quindi il nostro stato di salute. Non solo: l’ipotesi più affascinante, in corso di sperimentazione, è che addirittura riescano a imbavagliare i geni che ci fanno invecchiare. Il pioniere di questi studi è uno dei coautori del libro, Pier Giuseppe Pelicci, il primo scienziato al mondo ad aver dimostrato l’esistenza dei geni dell’invecchiamento nei mammiferi.

ELIANA LIOTTA Giornalista, scrive per «Sette» e «Io donna» (settimanali del «Corriere della Sera»). Il suo blog su iodonna.it è Il bene che mi voglio. In Rcs è stata direttore del mensile, del sito e della collana di libri «OK Salute» e vicedirettore del settimanale «Oggi».

LUCILLA TITTA Ricercatrice presso il Campus Ifom-Ieo di Milano, Dipartimento di Oncologia Sperimentale, Lucilla Titta ha conseguito il Dottorato di ricerca in Biotecnologie degli Alimenti presso l’Università degli Studi di Milano. Gli interessi principali dell’attività di ricerca sono focalizzati sulle correlazioni tra alimentazione e salute, con particolare attenzione alla la nutrizione umana, l’epidemiologia della nutrizione e gli studi clinici di intervento. Coordinatrice del progetto di ricerca Smart Food dedicato allo studio dei fattori protettivi della dieta per un nuovo approccio nutrizionale alla prevenzione, è anche divulgatrice scientifica e consulente per Fondazione IEO e numerose testate giornalistiche.

MAURO GIACCA Nato a Trieste nel 1959, si è laureato in Medicina e chirurgia presso l’Università di Trieste, conseguendo successivamente il dottorato in Microbiologia all’Università di Genova. Dopo aver lavorato dal come professore associato di Biologia molecolare e direttore del laboratorio di Biologia molecolare presso la Scuola normale superiore di Pisa, attualmente è professore ordinario di Biologia molecolare presso il dipartimento di Scienze mediche, chirurgiche e della salute dell’Università di Trieste, nonché direttore generale ICGEB-International Centre for Genetic Engineering and Biotechnology. La sua attività di ricerca è incentrata sulle applicazioni della terapia genica alle malattie cardiovascolari, in particolare attraverso vettori basati sui virus adeno-associati (Aav).

Dettagli

Data:
24 settembre 2016
Ora:
16:30 - 18:00

Luogo

Teatro Miela
piazza Luigi Amedeo Duca degli Abruzzi 3
Trieste, TS Italy
+ Google Map: