Home » Rassegna stampa

Rassegna stampa

Due superospiti rosa per Next 2018 dedicato al rapporto biologia-tecnologia

Il Piccolo / di Massimo Greco

Elena Cattaneo, farmacologa studiosa delle cellule staminali e senatore a vita nominata da Giorgio Napolitano, e Maria Chiara Carrozza, esperta di robotica e ministro dell’Istruzione-Università-Ricerca nel veloce esecutivo presieduto da Enrico Letta, saranno tra gli ospiti della prossima edizione di Next, il “festival della ricerca scientifica” che si terrà a Trieste nel fine settimana tra venerdì 28 e domenica 30 settembre. Leggi tutto

11 luglio 2018
Dettagli
L’elica è di Trieste. Vero, fino a quando non va sui social

Corriere della Sera / di Massimo Sideri

Anatomia di un peccato veniale. Forse. Sabato scorso in un dibattito pubblico a Trieste il rettore dell’Università locale, Maurizio Fermeglia, ha citato correttamente un fatto che io non conoscevo. L’elica nasce a Trieste. Il dibattito verteva sulla mancanza di orgoglio di noi italiani nei confronti della nostra Storia o, perlomeno, nella pigrizia che sviluppiamo verso essa. Leggi tutto

27 settembre 2017
Dettagli
Franco Coren (Ogs): «L’Italia a corto di navi per la ricerca antartica»

Corriere della Sera / di Sara Moraca

L’Italia potrebbe presto non possedere più imbarcazioni per la ricerca oceanografica. Strano destino per una nazione come la nostra, la cui storia è da sempre intrinsecamente legata al mare e che in Europa è seconda solo a Regno Unito per l’estensione delle proprie coste. Questo è l’allarme lanciato da Franco Coren, direttore della sezione infrastrutture dell’Ogs di Trieste, in occasione della visita del Corrier e alla nave Explora durante Trieste Next, manifestazione sull’innovazione e la ricerca scientifica diretta da Antonio Maconi, che si è svolta dal 21 al 23 settembre.

Leggi tutto

27 settembre 2017
Dettagli
Piazza Unità si affaccia su “Un mare di scienza”

Il Piccolo / di Giulia Basso

Dopo la pioggia battente e il vento di ieri, che hanno creato qualche difficoltà in sede d’allestimento, oggi in piazza Unità scatterà il rush finale in vista dell’apertura, domani, di Trieste Next. Se i numeri saranno quelli dell’anno scorso il festival che porta la ricerca scientifica a raccontarsi nelle piazze, nei musei e nei teatri richiamerà nel corso di un weekend circa 50mila visitatori.  Leggi tutto

20 settembre 2017
Dettagli
Triestenext missione mare

Corriere del Veneto

Elemento primario, fonte di vita e ricchezza ma anche risorsa a rischio a causa del cambiamento climatico e dell’inquinamento. Sarà il mare il protagonista della sesta edizione di TriesteNext, il Festival della Ricerca Scientifica che si terrà da domani a sabato 23 settembre a Trieste. Leggi tutto

20 settembre 2017
Dettagli
Lazcano: “Com’era aliena la prima vita sul pianeta Terra”

Tuttoscienze / di Marco Pivato 

A scuola si insegnava che «vita» fosse una proprietà esclusiva degli esseri in grado di riprodursi. Ecco perché i sassi non sono viventi, mentre i virus sono da classificare a metà tra i viventi e le «cose», dato che non sono capaci di fare copie di sé autonomamente ma solo negli ospiti che infettano. Leggi tutto

20 settembre 2017
Dettagli
Next riparte dal mare e guarda a Trieste Capitale della Scienza

Il Piccolo / di Giulia Basso

Dopo i temi del cibo, dell’acqua, dell’energia e della robotica quest’anno, per la sua sesta edizione, Trieste Next si concentrerà per la prima volta su un argomento decisamente glocal, il mare, per fornirne una visione che si concentri contemporaneamente sulla dimensione mondiale e su quella locale. Visione multidisciplinare e rivolta al futuro, come è consuetudine di questa manifestazione, che quest’anno assume una valenza in più, perché sarà il biglietto da visita della città in vista di ESOF 2020.

Leggi tutto

13 settembre 2017
Dettagli
1 settembre 2017
Dettagli
Trieste, al via il patto scientifico Trieste Next–Esof 2020

Il Piccolo / di Massimo Greco

Next, festival della ricerca scientifica, riaprirà i battenti giovedì 21 settembre e li chiuderà sabato 23 settembre. L’edizione 2017 sarà intitolata “Science and the sea. Un mare di scienza”, in quanto concentrerà l’attenzione sugli aspetti scientifici, economici, tecnologici geopolitici legati alle grandi distese acquee. Leggi tutto

14 agosto 2017
Dettagli
Il “post umano” sbarca in piazza Unità
Il Piccolo, 5 agosto 2016
DI S.M. – “Umano post umano”, è il titolo della quinta edizione di Trieste Next, la rassegna che mette ricerca scientifica e impresa a confronto sul passaggio dall’homo sapiens all’homo technologicus, in programma dal 23 al 25 settembre. In tre giorni saranno organizzati più di cento dibattiti, incontri, laboratori e performance artistiche in cui 150 ospiti tra scienziati, filosofi, antropologi, designer, imprenditori e giornalisti si esprimeranno sulla coesistenza e l’interazione tra genere umano e macchine.

Leggi tutto

5 agosto 2016
Dettagli
Next chiude con il Nobel a quota 40mila

di Giovanni Tomasin, Il Piccolo, 28 settembre 2015

«In linea di principio non c’è nulla che non possa essere investigato». Vestito di scuro ma con indosso un paio di scarpe da ginnastica rosso fuoco, l’aspetto un po’ rocker di un ragazzino invecchiato bene, l’attuale premio Nobel per la medicina Edvard I. Moser ha chiuso in bellezza l’edizione 2015 di Trieste Next: il pioniere delle neuroscienze ha spiegato al pubblico dell’evento il modo in cui il nostro cervello riesce ad orientarsi all’interno di uno spazio tridimensionale, quello che alcuni hanno definito il “Gps biologico”. Una scoperta che apre un’infinita serie di nuove possibilità di ricerca. I numeri di Trieste Next 2015 È stato un finale adeguato per una manifestazione che ha confermato gli ottimi numeri dell’anno precedente: Trieste Next ha raggiunto i 40mila visitatori, dei quali 30mila sul solo campo di piazza Unità. Leggi tutto

23 maggio 2016
Dettagli
Scienza e impresa dialogano a Next

di Luca Saviano, Il Piccolo, 26 settembre 2015

La prima giornata di Trieste Next, il Salone europeo della ricerca scientifica, è andata in archivio nel segno del dialogo fra il mondo della scienza e quello dell’impresa. La quarta edizione del festival, organizzata dal Comune di Trieste, dall’Università e da VeneziePost, è stata inaugurata dal sindaco Roberto Cosolini, intervenuto nel pomeriggio in piazza Unità, anche se il grosso dei lavori aveva preso il via già nel corso della mattinata, con l’apertura del BioHighTech companies day, un evento organizzato da Cbm-Consorzio per la biomedicina molecolare, in collaborazione con la Confindustria regionale. Leggi tutto

23 maggio 2016
Dettagli
Boncinelli: «Siamo assillati ogni giorno dalla finta scienza»

di Giulia Basso, Il Piccolo, 24 settembre 2015

Il mondo della scienza è, per molti di noi, un universo sempre più difficile da decifrare. Se un tempo ciò era dovuto alla mancanza di informazioni, oggi il problema è di segno opposto: su internet viaggiano di pari passo comunicazione scientifica e nuovi miti metropolitani, dati pseudoscientifici o addirittura magici che spesso fanno breccia sull’immaginario collettivo. Ma come distinguere gli uni e gli altri nel marasma informativo cui siamo quotidianamente sottoposti? Leggi tutto

23 maggio 2016
Dettagli
Il distretto Bio high-tech in mostra a Trieste Next

di Silvio Maranzana, Il Piccolo, 6 agosto 2015

Una delle capitali europee della scienza non per 3, ma per 365 giorni all’anno. È la scommessa che la città fa usando il trampolino di “Trieste Next – Salone europeo della ricerca scientifica” che si ripropone nella quarta edizione tra il 25 e il 27 settembre. “Biologos – The future of life” è il tema su cui dibatteranno imprenditori e scienziati di fama mondiale tra cui il Premio Nobel 2014 per la Medicina Edvard Moser, oltre a ricercatori, filosofi, giornalisti e studenti. In totale 100 appuntamenti tra dibattiti, approfondimenti e laboratori con 150 relatori nazionali e internazionali e il contributo di più di 100 partner, oltre a un corollario fitto di spettacoli e mostre. Leggi tutto

23 maggio 2016
Dettagli
Saremo come lucertole, con organi rigenerati e “coltivati” in provetta

di Eliana Liotta – Sette del Corriere della Sera, 24 luglio 2015

Verrà un giorno, chissà, in cui somiglieremo alle lucertole. Così come la loro coda mozzata rispunta, i nostri arti potranno ricrescere. Idem gli organi interni, il cervello e il sistema nervoso. Il rene da dialisi rinascerà, i neuroni minacciati dall’Alzheimer riforiranno, il midollo spinale interrotto del paraplegico si ricongiungerà. Suona come fantascienza, eppure le aspettative si concentrano su questo: la medicina rigenerativa, la possibilità di attivare a comando la capacità di ogni cellula di replicarsi generando tessuti o, con copie via via differenziate, intere parti del corpo. Leggi tutto

23 maggio 2016
Dettagli