Home » Spazio 03. La cicogna tecnologica. La donna, l’uomo e la procreazione medicalmente assistita

Spazio 03. La cicogna tecnologica. La donna, l’uomo e la procreazione medicalmente assistita

A cura del Dipartimento Universitario Clinico di Scienze mediche, chirurgiche e della salute e dell’IRCCS Burlo Garofolo

Qual è il percorso che una coppia deve intraprendere dalla prima visita medica alla desiderata nascita di un bambino? Cosa studiano i ricercatori nei vari laboratori del territorio per migliorare l’efficacia della pratica clinica? Si potranno osservare campioni di spermatozoi e oociti, variamente preparati, mediante alcuni microscopi ottici, e conoscere gli strumenti utilizzati per la fecondazione assistita. Presentazioni su computer con filmati guideranno le visitatrici e i visitatori nelle diverse fasi dell’assistenza alla riproduzione, dal primo ingresso nel Dipartimento di Procreazione Medicalmente Assistita dell’Ospedale Burlo Garofolo fino al lieto evento della nascita. Saranno presentati i laboratori in cui si eseguono le pratiche di recupero e processazione degli oociti, nonchè le varie tecniche di fecondazione in vitro. Si illustreranno, inoltre, i particolari dispositivi e la strumentazione avanzata utilizzati per lo studio di spermatozoi, oociti e tessuto ovarico, come ad esempio la microscopia a forza atomica (AFM) dello IOM-CNR, la spettroscopia all’infrarosso (FTIR) e la microscopia a raggi X con luce di Sincrotrone di Elettra Sincrotrone Trieste, la microscopia elettronica a trasmissione (TEM) del DSM e altre.