Home » 2016 | Umano post-Umano

2016 | Umano post-Umano

 

La quinta edizione di Trieste Next, Salone Europeo della Ricerca Scientifica, intende valorizzare proprio il ruolo della ricerca e le importanti ricadute  industriali che essa genera sul nostro territorio, in particolare nel settore del BioHighTech.

Il tema scelto per questa edizione “Umano post-Umano” riguarda il rapporto sempre più stretto che ognuno di noi vive con la tecnologia e con la robotica. Un rapporto che ha implicazioni etiche, morali e financo filosofiche, e che è frutto dell’incontro tra la ricerca scientifica, le esigenze delle persone e le attività di nuovi settori industriali come appunto il BioHigh Tech.

Questo settore già oggi conta su oltre 150 aziende innovative nel Friuli Venezia Giulia, con 5000 addetti e un fatturato di oltre 800 milioni di euro. Molto di tutto ciò si deve alla presenza degli istituti e degli enti di ricerca di eccellenza presenti a Trieste, oltre alla fondamentale attività svolta dall’Università.

Il Cluster rappresenta un’alta potenzialità di crescita dell’occupazione, di sbocco professionale e imprenditoriale per giovani laureati, potendo contare sulla capacità di fare sistema di tutti i soggetti interessati.

Altrettanto significative sono le possibilità di sviluppo nel settore del BioMedicale che nella nostra città conta su esperienze avanzate di interventi sulla domotica, sulla mobilità intelligente, sulla rete di servizi telematici in campo sanitario e in quello assistenziale.

Trieste Next sarà anche l’occasione per fare scoprire ai moltissimi partecipanti alla manifestazione la nostra bellissima città e riconoscere il potenziale che il mondo della ricerca triestina sa esprimere. E sarà anche l’occasione di far dialogare questi mondi per trasformare la ricchezza culturale e intellettuale in ricchezza vera a vantaggio di tutti.

Clicca qui per visionare il programma completo di Trieste Next 2016.